Massimario

Art. 161

Merito Cassazione Tutte


Concordato cd. in bianco - Autorizzazione al compimento di atti urgenti di straordinaria amministrazione - Procedura competitiva - Necessità

L'autorizzazione del tribunale ai sensi articolo 161, comma 7, L.F. durante la fase di concordato cd. in bianco alla dismissione di determinati cespiti deve necessariamente prevedere lo svolgimento di una procedura competitiva. (Franco Benassi) (riproduzione riservata) Tribunale Padova 06 marzo 2015



Procedure concorsuali - Modalità della vendita - Procedura competitiva - Previsione di adeguato periodo di tempo per consentire la pubblicità e la diffusione a terzi dell'invito a partecipare - Predisposizione di strumenti per garantire approfondita conoscenza del bene oggetto della vendita

Lo svolgimento di una procedura competitiva di cui all'articolo 107 L.F. non può svolgersi in tempi eccessivamente ristretti, ma richiede la previsione di un periodo di tempo idoneo a consentire lo svolgimento della pubblicità e la diffusione a terzi dell'invito a partecipare nonché la predisposizione di mezzi idonei a garantire una conoscenza approfondita del bene che si pone in vendita. (Nel caso di specie, il Tribunale ha ordinato la predisposizione di un data room al fine di garantire ai potenziali interessati un'adeguata conoscenza delle quote societarie oggetto della vendita). (Franco Benassi) (riproduzione riservata) Tribunale Padova 06 marzo 2015



Concordato cd. in bianco - Autorizzazione al compimento di atti urgenti di straordinaria amministrazione - Valutazione del tribunale - Sostituzione dei creditori e tutela del loro interesse

Il tribunale, richiesto dell'autorizzazione di cui all'articolo 161, comma 7, L.F. al compimento di atti urgenti di straordinaria amministrazione durante la fase di concordato cd. in bianco, trattandosi di provvedimento di natura anticipatoria rispetto alla liquidazione post omologa, è chiamato ad esprimere una valutazione in sostituzione dei creditori e deve quindi ispirarsi al principio della migliore tutela dei loro interessi. (Franco Benassi) (riproduzione riservata) Tribunale Padova 06 marzo 2015



Concordato con riserva – Art. 161, comma 9, l.f. – Rinuncia – Inammissibilità della domanda

La disposizione di cui all’articolo 161, comma 9, l.f., la quale prevede la inammissibilità della domanda di concordato con riserva qualora il debitore abbia presentato analoga richiesta nei due anni precedenti, è applicabile anche all’ipotesi in cui la domanda sia stata oggetto di rinuncia. (Luca Caravella) (riproduzione riservata) Tribunale Napoli Nord 25 febbraio 2015




Sfoglia:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89