Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10016 - pubb. 10/02/2014


Tribunale Nola 30 gennaio 2014 - Pres. Tedesco - Est. Savarese.

Concordato preventivo – Società unipersonale – Socio ente pubblico – Assoggettabilità alla procedura di concordato preventivo – Requisiti – Sussistenza congiunta.

L’assoggettabilità alla procedura di concordato preventivo di una società partecipata da un unico ente pubblico deriva dalla sussistenza congiunta di tre requisiti: l’esistenza di una società in house (id est la natura esclusivamente pubblica dei soci), l’esercizio dell’attività in prevalenza a favore dei soci stessi e la sottoposizione ad un controllo corrispondente a quello esercitato dagli enti pubblici sui propri uffici. La mancanza anche di uno solo di tali requisiti consente l’applicabilità dell’art. 161 l.fall.. (Antonio Fico) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Prof. Avv. Francesco Fimmanò


Il testo integrale