Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10093 - pubb. 24/02/2014


Tribunale Genova 18 luglio 2013 - Pres. Daniela Canepa - Est. Davini.

Procedure concorsuali – Associazione onlus – Svolgimento di attività idonea al conseguimento degli scopi consentiti – Attività economica ex art. 2195 c.c. – Assenza di concorrenza – Irrilevanza – Remunerazione – Assenza di un fine di lucro – Fallimento – Sussiste.

In base al consolidato orientamento, le associazioni non riconosciute possono essere dichiarate fallite, quando abbiano svolto un’attività, oggettivamente, commerciale, che remuneri i fattori di produzione con i propri ricavi, anche in assenza nello statuto di un fine di lucro. (Mauro Frigerio) (riproduzione riservata)

Il fatto che l’associazione abbia un solo cliente ed operi in un settore con poca o nessuna concorrenza è irrilevante, ben potendo un imprenditore operare in regime di oligopolio o di monopolio con un unico cliente o pochi clienti, senza per questo cessare di essere un imprenditore. (Mauro Frigerio) (riproduzione riservata)


Il testo integrale