Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10233 - pubb. 27/03/2014


Tribunale Napoli 12 marzo 2014 - - Est. Pellecchia.

Contratto a progetto - Contratto a termine - Accertamento rapporto di lavoro subordinato - Risoluzione per mutuo consenso.

Il rapporto a tempo determinato, connotato da illegittimità del termine, può risolversi per mutuo consenso anche per fatti concludenti e il giudizio sulla configurabilità di un accordo, al fine di porre fine al rapporto lavorativo, è devoluto al giudice del merito. (Marco Scialdone) (riproduzione riservata)

Nel contratto di lavoro, al pari della sua esecuzione, anche il suo contrario assume valore dichiarativo, per cui il comportamento, protratto per un tempo apprezzabile che si risolve nella totale mancanza di operatività di un rapporto caratterizzato dal complesso intreccio di molteplici obbligazioni reciproche, deve essere valutato in modo socialmente tipico quale dichiarazione risolutoria. Operano, infatti, principi di settore (la caratterizzazione professionale del lavoratore; l'obbligazione retributiva del datore di lavoro funzionale alla soddisfazione di bisogni primari del dipendente; la nascita dell'inderogabile rapporto previdenziale) che non consentono di considerare esistente un rapporto di lavoro senza esecuzione. (Marco Scialdone) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Marco Scialdone


Il testo integrale