Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10331 - pubb. 28/04/2014


Tribunale Ascoli Piceno 16 aprile 2014 - Pres. Calvaresi - Est. Sirianni.

Concordato preventivo - Trascrizione sugli immobili del debitore del decreto di ammissione alla procedura - Estensione della formalità agli immobili di terzi ceduti ai creditori del concordato - Sussistenza.

L'obbligo del commissario giudiziale, di cui al combinato disposto degli articoli 166 e 88, comma 2, L.F., di provvedere alla notifica al conservatore dell'estratto autentico del decreto di ammissione al concordato preventivo ai fini della trascrizione sui beni immobili del debitore, deve ritenersi operante anche con riferimento agli immobili di terzi ceduti ai creditori del concordato. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Sara Pagnoni


Il testo integrale