Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10352 - pubb. 02/05/2014


ABF Milano 13 marzo 2014, n. 1546 - Pres. Gambaro - Est. Santoro.

Diniego di credito – Informazione specifica.

Qualora l’intermediario, nel legittimo esercizio della propria discrezionalità tecnica, decida di non accettare una richiesta di finanziamento, è tenuto a fornire al cliente precise informazioni circa le ragioni del diniego. Sono da ritenersi appropriate, in tal senso, quelle motivazioni che, pur essendo applicazione di criteri elaborati per la generalità della clientela, siano adeguatamente rapportate alle concrete circostanze individuali. (Livia Franco) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Prof. Aldo Angelo Dolmetta – D&S Studio Legale Associato


Il testo integrale