Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10369 - pubb. 07/05/2014


Tribunale Alessandria 14 aprile 2014 - - Est. Vignera.

Esecuzione – Magistratura di sorveglianza – Procedimento – In genere – Manifesta infondatezza – Inammissibilità – Dichiarazione De Plano – Condizioni (C. p. p., art. 666; l. 26 luglio 1975 n. 354, norme sull’ordinamento penitenziario e sulla esecuzione delle misure privative e limitative della libertà, art. 35-bis).

Il decreto di inammissibilità ai sensi dell’art. 666, comma 2, c.p.p. può essere emesso quando la richiesta appare infondata per difetto delle condizioni di ammissibilità oppure di quelle di merito stabilite dalla legge e l’infondatezza, a sua volta, risulta manifesta nel senso che non implica valutazioni discrezionali o approfondimenti istruttori (fattispecie in tema di reclamo giurisdizionale ex art. 35-bis O.P.). (Giuseppe Vignera) (riproduzione riservata)


Il testo integrale