Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10389 - pubb. 08/05/2014


Tribunale Terni 17 aprile 2014 - Pres. Lanzellotto - Est. Baglioni.

Dichiarazione di fallimento - Procedimenti cautelari a tutela del patrimonio dell'impresa - Autorizzazione alla stipula di un contratto di affitto di azienda - Condizioni - Fattispecie.

Il tribunale può, ove sia pendente l'istruttoria prefallimentare, autorizzare la stipula di un contratto di affitto di azienda con lo scopo di mantenere attiva l'impresa garantendo così la continuazione del ciclo produttivo ed assicurando nel contempo il mantenimento dei posti di lavoro. (Nel caso di specie, l'autorizzazione è stata concessa alla condizione del deposito in cancelleria di una perizia giurata sul valore dell'affitto e di una polizza fideiussoria o assicurativa a garanzia del pagamento di 18 mensilità di affitto, con facoltà del tribunale di revocare immediatamente l'autorizzazione in mancanza di essenziali requisiti di affidabilità, ed alla ulteriore condizione della conferma del contratto da parte dei futuri organi della procedura fallimentare, previa consulenza di stima e valutazione del piano di prosecuzione dell'affittuario). (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione della Dott.ssa Paola Castagnoli


Il testo integrale