Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10429 - pubb. 19/05/2014


Cassazione civile, sez. VI 30 aprile 2014, n. 9498 - Pres. Bernabai - Est. Dogliotti.

Assegno divorzile – Disparità redditi coniugi – Rilevanza delle donazioni da parte del coniuge con maggior reddito – Rilevanza – Sussiste.

Assegno divorzile – Accordo di separazione consensuale – Dichiarazione dei coniugi di essere autosufficienti – Rilevanza – Sussiste.

L’assegno per il coniuge deve tendere al mantenimento del tenore di vita da questo goduto durante la convivenza matrimoniale, e tuttavia indice di tale tenore di vita può essere l'attuale disparità di posizioni economiche tra i coniugi. La suddetta disparità, tuttavia, può ritenersi venga meno dove il coniuge titolare di maggior reddito abbia versato al coniuge una cospicua somma di denaro. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)

Ai fini dell’assegno divorzile, è rilevante il fatto che, in sede di separazione consensuale, entrambi i coniugi si siano dichiarati autosufficienti economicamente. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Il testo integrale