Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10616 - pubb. 18/06/2014


Cassazione civile, sez. V, tributaria 09 maggio 2014, n. 10066 - Pres. Di Blasi - Est. Napolitano.

Intermediari finanziari - Imposta sostitutiva - Operazioni di finanziamento a medio e lungo termine - Rimessione della questione alle Sezioni unite della Corte di cassazione

Va rimessa al Primo Presidente, perché valuti l’opportunità di assegnare il ricorso alle Sezioni Unite, la questione, oggetto di contrasto tra diverse sezioni della Corte di Cassazione, se l’esenzione prevista dall'art. 15 D.P.R. 29 settembre 1973, n. 601 sia applicabile anche alle operazioni di finanziamento a medio e lungo termine poste in essere da intermediari finanziari iscritti nello speciale elenco tenuto dalla Banca d'Italia, che esercitino, conformemente a disposizioni legislative, statutarie o amministrative, attività di erogazione di finanziamenti o di prestazioni di servizi previsti dalle leggi di agevolazione. (Francesco Dialti) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Francesco Dialti, Studio Legale Associato a Watson, Farley & Williams


Il testo integrale