Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10770 - pubb. 09/07/2014


Tribunale Torino 01 luglio 2014 - Pres. Castellani - Est. La Manna.

Separazione coniugi - Addebito per violazione del dovere di fedeltà coniugale - Onere della prova

In tema di separazione tra i coniugi, l’inosservanza dell’obbligo di fedeltà coniugale rappresenta una violazione particolarmente grave, la quale, determinando normalmente l’intollerabilità della prosecuzione della convivenza, deve ritenersi circostanza sufficiente a giustificare l’addebito. Grava sulla parte che richieda l’addebito l’onere di provare la relativa condotta e la sua efficacia causale nel rendere intollerabile la prosecuzione delle convivenza, mentre è onere di chi eccepisce l’inefficacia dei fatti posti a fondamento della domanda provare le circostanze su cui l’eccezione si fonda. (Alessia Petra Beccuti) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Alessia Petra Beccuti


Il testo integrale