Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10890 - pubb. 17/07/2014


Tribunale Catania 13 febbraio 2014 - - .

Azione di reintegrazione nel possesso – Possessore e detentore qualificato – Legittimazione attiva – Esclusione

La legittimazione attiva all’azione di reintegrazione spetta non solo al possessore ma anche al detentore qualificato, sia nell’interesse proprio, sia nell’interesse altrui (in quest’ultimo caso, l’azione non può essere però rivolta nei confronti di colui contro il quale si detiene), restando esclusi solo i detentori per ragioni di servizio o di ospitalità. (Michela Forte) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Antonio Sciacca


Il testo integrale