Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10909 - pubb. 21/07/2014


Tribunale Torino 15 luglio 2014 - - Est. Rizzi.

Processo civile telematico - Deposito dell’atto introduttivo del giudizio con modalità telematiche - Esclusione - Ricorso introduttivo del procedimento sommario di cognizione - Inammissibilità

Deve essere dichiarato inammissibile il ricorso ai sensi dell’articolo 702 bis c.p.c. depositato in cancelleria per via telematica, in quanto nessuna norma dell’ordinamento processuale consente il deposito in forma telematica dell’atto introduttivo del giudizio. L’articolo 16 bis della legge 17 dicembre 2012, n. 221 prevede, infatti, il deposito con modalità telematica esclusivamente degli atti processuali delle parti già costituite. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Angelo Converso


Il testo integrale