Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 11136 - pubb. 15/09/2014


Tribunale Parma 25 luglio 2014 - - Est. Rogato.

Usura - Determinazione del tasso effettivo globale - Applicazione degli interessi di mora in aggiunta a quelli corrispettivi - Mutuo usurario ab origine

Nell’ipotesi in cui il contratto stipulato dalla banca con il cliente preveda che in caso di di mancato pagamento della rata di mutuo la banca possa applicare gli interessi di mora e che gli stessi non si sostituiscano ma si sommino a quelli corrispettivi, ai fini del calcolo del TEGM si dovrà tener conto anche degli interessi di mora con la conseguente possibilità che il contratto di mutuo si riveli usurario ab origine. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Roberto Vittorio – Tempio Pausania


Il testo integrale