Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 11418 - pubb. 22/10/2014


Tribunale Napoli 15 settembre 2014 - - Est. Cristina Correale.

Usura bancaria – Interessi di mora – Nullità parziale – Interessi corrispettivi comunque dovuti – Additività tasso di mora e tasso corrispettivo – Esclusa

Interessi corrispettivi e di mora sono oggetto di autonome pattuizioni, che devono sì rispettare entrambe le soglie di usura, come affermato dalla Cassazione con la sentenza n.350/2013, ma vanno a tal fine singolarmente considerate. (Antonio De Simone) (riproduzione riservata)

Allorché si verifichi superamento del tasso soglia per effetto dell’applicazione degli interessi moratori, gli interessi corrispettivi pattuiti entro la soglia sono comunque dovuti. (Antonio De Simone) (riproduzione riservata)

Anche se gli interessi moratori si calcolano sull'intera rata costituita da capitale ed interessi, non può asserirsi che il tasso annuo effettivamente applicato sia pari alla somma dei due saggi, essendo invece inferiore a tale valore. (Antonio De Simone) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Antonio De Simone del Foro di Napoli


Il testo integrale