Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 11546 - pubb. 06/11/2014


Cassazione civile, sez. III 14 marzo 2014, n. 5951 - Pres. Russo - Est. Rossetti.

Fidejussione - Per obbligazioni future o condizionali - Previsione dell'importo massimo garantito ex art. 1938 cod. civ. - Applicabilità alle sole fideiussioni rilasciate a favore di banche o società finanziarie - Esclusione - Fondamento

In tema di fideiussione, l'art. 1938 cod. civ., come modificato dalla legge 17 febbraio 1992, n. 154, il quale prevede la necessità della determinazione dell'importo massimo garantito per le obbligazioni future, non si applica solo alle fideiussioni rilasciate a favore di banche o di società finanziarie, posto che né la lettera della norma, né la sua "ratio", consentono tale limitazione. (massima ufficiale)


Segnalazione della Dott.ssa Paola Castagnoli


Il testo integrale