Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 11589 - pubb. 12/11/2014


Tribunale Monza 05 novembre 2014 - Pres. Alida Paluchowski - Est. Buratti.

Concordato preventivo - Apporto di finanza esterna condizionata all’omologa del concordato - Vincolo del rispetto dell’ordine dei privilegi - Esclusione

Quando il pagamento dei creditori chirografari viene garantito attraverso la messa a disposizione di finanza esterna sospensivamente condizionata all’omologa del concordato, non opera il vincolo del rispetto dell’ordine dei privilegi, in quanto l’apporto non entra far parte del patrimonio del debitore, rendendosi disponibile solo nella fase successiva alla definitiva omologazione dell’accordo concorsuale ed essendo vincolato alla realizzazione della liquidazione concordataria. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Gianpaolo Di Pietto


Il testo integrale