Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 11937 - pubb. 22/01/2015


Tribunale Milano 08 luglio 2014 - - Est. Vannicelli.

Proposta conciliativa del giudice – Art. 185-bis c.p.c. – Importo oggetto della possibile transazione – Riduzione ragionevole – Sussiste

Fascicolo del processo e Fascicoli di parte – Stato deplorevole a causa delle manomissioni degli incaricati delle parti – Conseguenze – Spese processuali – Sussiste

La proposta transattiva del giudice, ex art. 185-bis c.p.c., può prevedere una ragionevole e significativa decurtazione degli importi spettanti alla parte creditrice, in considerazione della speciale utilità che essa ricaverebbe da una soluzione transattiva in termini sia di rapidità della chiusura della procedura che di scongiuramento del rischio esecutivo successivo ad una eventuale sentenza anche solo parzialmente favorevole. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)

Il giudice, al momento della decisione, può tenere conto, ai fini della liquidazione delle spese processuali, dello stato deplorevole del fascicolo del processo e dei fascicoli delle parti, come manomessi dalle parti, nel corso del procedimento. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Il testo integrale