Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 11954 - pubb. 26/01/2015


Cassazione civile, sez. I 21 gennaio 2015, n. 1046 - Pres. Ceccherini - Est. Loredana Nazzicone.

Socio illimitatamente responsabile - Alienazione della quota - Decorrenza del termine annuale per la dichiarazione del fallimento in estensione - Iscrizione della compravendita nel Registro delle imprese

Nell'ipotesi di scioglimento del rapporto sociale limitatamente ad un socio per effetto della alienazione della partecipazione, il dies a quo del termine annuale previsto per la dichiarazione del fallimento in estensione del socio illimitatamente responsabile va individuato nella data dell'iscrizione nel registro delle imprese della compravendita della quota sociale e non in quella di perfezionamento della stessa, restando la vendita della quota, cui non sia stata data pubblicità ai sensi dell'articolo 2290, comma 2, c.c., inopponibile ai terzi e non producendo la stessa i suoi effetti se non fra le parti del contratto. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale