Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12081 - pubb. 16/02/2015


Tribunale Napoli Nord 11 febbraio 2015 - Pres. Sinisi - Est. Cristina Capone.

Fallimento – Azione revocatoria fallimentare avente ad oggetto azienda contenente marchio ed insegna – Provvedimenti cautelari – Competenza della Sezione Specializzata in Materia di Impresa

Nel caso di azione cautelare avente ad oggetto la richiesta di sequestro giudiziario di un ramo aziendale costituito da beni mobili, marchio registrato ed insegna la competenza è demandata alla Sezione Specializzata in Materia di Impresa e non al tribunale fallimentare competente ex art. 24 L.F.. (Giovanni Noschese) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Giovanni Noschese


Il testo integrale