Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12167 - pubb. 02/03/2015


Cassazione civile, sez. VI 24 febbraio 2015, n. 3737 - Pres. Cicala - Est. Angelina-Maria Perrino.

Trust - Applicazione dell'imposta sulle successioni e donazioni - Costituzione di vincolo di destinazione autonomo presupposto impositivo

Trust - Causa del negozio - Conformazione funzionalmente orientata della proprietà - Attuazione del regolamento

Imposta sulle successioni e donazioni - Presupposto applicativo - Trasferimento di beni e diritti a causa della costituzione di vincoli di destinazione - Esclusione - Costituzione di vincoli in sé considerata

Va applicata l'imposta sulle successioni e donazioni, nella peculiare accezione concernente la costituzione di un vincolo di destinazione, assunta come autonomo presupposto impositivo, sull'attribuzione di danaro, conferito in trust e destinato ad essere investito beneficio di terzi. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)

La causa del negozio di costituzione del trust sta nella conformazione funzionalmente orientata della proprietà, in quanto il regolamento negoziale con il quale si istituisce il trust è perfetto ed efficace con la fissazione del suddetto vincolo di destinazione, che conforma i diritti, i poteri, le facoltà e gli obblighi del trustee, all'attuazione di esso programmaticamente preordinati, perché in tale fissazione il regolamento trova la propria ragion d'essere, ossia la propria causa. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

L'imposta sulle successioni e donazioni di cui al 47º comma dell'articolo 2 del decreto legge 262 del 2006, convertito dalla legge 286 del 2006 è istituita non già sui trasferimenti di beni e diritti a causa della costituzione di vincoli di destinazione, come, invece, accade per le successioni e donazioni, in relazione alle quali è espressamente evocato il nesso causale: l'imposta è istituita direttamente, ed in sè, sulla costituzione dei vincoli. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalata da:

Il trust in Italia”
Associazione riconosciuta come maggiormente rappresentativa nel campo del trust dal Consiglio Nazionale Forense

www.il-trust-in-italia.it




Il testo integrale