Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12264 - pubb. 18/03/2015


Cassazione civile, sez. III 05 marzo 2015, n. 4447 - Pres. Berruti - Est. Vincenti.

Morte della persona offesa – Liquidazione del danno patrimoniale ai congiunti – Pensione di reversibilità percepita – Rilevanza ai fini della liquidazione – Rimessione alle Sezioni Unite

La Terza Sezione Civile ha rimesso gli atti al Primo Presidente per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite della questione - su cui vi è contrasto - se, nell’ipotesi di morte della persona offesa, dall’ammontare del risarcimento per danno patrimoniale conseguente al fatto illecito debbano o meno escludersi le prestazioni erogate ai congiunti superstiti dall’assicuratore sociale o dall’ente previdenziale. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Il testo integrale