Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12496 - pubb. 27/04/2015


Giudice Tavolare Trieste 22 aprile 2015 - - .

Vincolo di destinazione ex articolo 2645-ter c.c. - Meritevolezza degli interessi - Idoneità del programma negoziale al raggiungimento di uno scopo lecito non altrimenti raggiungibile

Vincolo di destinazione ex articolo 2645-ter c.c. - Meritevolezza degli interessi - Causa concreta dell'atto di destinazione

Vincolo di destinazione ex articolo 2645-ter c.c. - Atto negoziale autonomo per realizzare un più ampio programma negoziale

La meritevolezza di interessi cui fa riferimento l'articolo 2645-ter c.c. va identificata nell'idoneità del programma negoziale al raggiungimento di uno scopo lecito, il quale non sia altrimenti raggiungibile dalle parti nell'espletamento della loro autonomia negoziale mediante l'utilizzo di strumenti tipici, ancorché composti o collegati. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

La ricerca della meritevolezza di interessi è espressamente imposta dall'articolo 2645-ter c.c. e costituisce elemento che viene così ad integrare la causa concreta dell'atto di destinazione, quel programma negoziale che altrimenti rimarrebbe incompleto e non meritevole di tutela. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

L'atto di destinazione di cui all'articolo 2645-ter c.c. deve essere costituito da un atto negoziale autonomo utilizzato per attuare la segregazione e per realizzare sul piano degli effetti un più ampio programma negoziale attraverso l'utilizzo di altri singoli negozi ed istituti. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalata da:

Il trust in Italia”
Associazione riconosciuta come maggiormente rappresentativa nel campo del trust dal Consiglio Nazionale Forense

www.il-trust-in-italia.it




Il testo integrale