Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12516 - pubb. 30/04/2015


Tribunale Torino 08 aprile 2015 - Pres. Scotti - Est. Ciccarelli.

Diritto morale d’autore – Opera protetta – Spot pubblicitario – Tutelabilità – Contributo all’opera collettiva – Script dello spot pubblicitario – Contributo necessario e determinante dello script alla realizzazione dello spot – Necessità di valutazione in concreto – Sussistenza – Riconoscimento del diritto di autore dell’opera all’autore dello script

Il diritto morale d’autore ha natura di diritto personale esercitabile erga omnes. Il filmato pubblicitario può essere considerato “opera protetta” dalla legge sul diritto d’autore sotto diversi profili: può trattarsi di pubblicità caratterizzata da un’idea innovativa, oppure può trattarsi di pubblicità caratterizzata da una forma espressiva nuova. Ciò che caratterizza in modo “decisivo” uno spot è il modo in cui esso sceglie di caratterizzare un certo prodotto, e il modo in cui intende comunicare un certo messaggio; l’idea dello spot costituisce la sintesi destinata a essere sviluppata nella fase di realizzazione del filmato. (Giulia Malagutti) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Marco Ciccarelli


Il testo integrale