Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12576 - pubb. 07/05/2015


Commissione tributaria regionale Milano 10 febbraio 2015 - Pres. Chindemi - Est. Missaglia.

Trust - Vincolo di destinazione ex articolo 2645 ter c.c. - Applicazione dell'imposta sulle successioni e donazioni - Distinzione - Fattispecie - Trust liquidatorio

Le sostanziali differenze tra il trust ed i vincoli di destinazione di cui all'articolo 2645 ter c.c. impediscono di estendere al primo la disciplina fiscale prevista per i vincoli di destinazione sulla base del solo effetto segregativo dei beni conferiti.

La norma che prevede la tassazione dei vincoli di destinazione si colloca all'interno della reintrodotta imposta sulle successioni e donazioni, la cui caratteristica è l'acquisizione in capo al beneficiario di un'utilità senza corrispettivo. Detta imposta non è quindi applicabile al trust liquidatorio diretto principalmente a soddisfare i creditori, in quanto carente di qualsiasi finalità liberale. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalata da:

Il trust in Italia”
Associazione riconosciuta come maggiormente rappresentativa nel campo del trust dal Consiglio Nazionale Forense

www.il-trust-in-italia.it




Il testo integrale