Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12578 - pubb. 07/05/2015


Giudice di Pace Verona 16 febbraio 2015 - - Est. Mutti.

Rifiuti - Illegittima la tassazione ai fini Iva della T.I.A. da parte dell’Ente di gestione del servizio

L’orientamento del Tribunale di Verona (prima con la sentenza del Tribunale n. 2489/12, dott. Mirenda, recentemente confermata dalla sentenza del Giudice di Pace n. 543/15, dott. Mutti) è che gli importi pretesti a titolo di T.I.A. non sono assoggettabili ad IVA, in quanto la T.I.A. ha natura tributaria; i pagamenti risultano non dovuti e pertanto, essendo privi di giustificazione, sono da qualificarsi come indebito oggettivo, con conseguente diritto alla restituzione. (Marco Policante, Nicola Sordi) (riproduzione riservata)


Segnalazione degli Avv.ti Marco Policante e Nicola Sordi


Il testo integrale