IL CASO.it

Sezione I - Giurisprudenza

documento 1262/2008

 

 

data pubblicazione 15/07/2008

 

 

Doveri informativi dell’intermediario, adeguatezza dell’operazione, casi particolari

Sollecitazione al pubblico risparmio

 

Tribunale di Velletri 27 settembre 2007Pres. Ferrara, Rel. Calvanese.

Segnalazione del Prof. Avv. Sido Bonfatti

Intermediazione finanziaria – Sollecitazione all’investimento – Esclusione – Cessione di obbligazioni Cirio a clienti retail – Assenza del prospetto informativo - Legittimità.

 

Adeguatezza dell’operazione – Acquisto di obbligazioni Cirio per il 10% del portafoglio – Possesso di altre obbligazioni – Compimento di operazioni speculative.

 

In mancanza di sollecitazione ad un pubblico indiscriminato, è legittima, anche in assenza di prospetto informativo, l’operazione di cessione sul mercato secondario ad investitori individuali cd. retail di obbligazioni già in possesso di investitori istituzionali. (fb)

 

Deve ritenersi adeguata l’operazione di acquisto di obbligazioni Cirio Del Monte per un importo non superiore al 10% del portafoglio da parte di investitori che disponevano di obbligazioni con cedola anche più alta di quella delle obbligazioni Cirio e che hanno effettuato varie operazioni speculative. (fb)

 

 

Il testo integrale