Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12631 - pubb. 14/05/2015


Cassazione civile, sez. II 04 maggio 2015, n. 8857 - - .

Uso della cosa comune - Rispetto dell’utilizzo di tutti gli altri comunisti - Precisazioni

L’uso paritetico della cosa comune, che va tutelato, deve essere compatibile con la ragionevole previsione dell’utilizzazione che in concreto faranno gli altri condomini della stessa cosa, e non anche della identica e contemporanea utilizzazione che in via meramente ipotetica e astratta essi ne potrebbero fare. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Il testo integrale