Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12700 - pubb. 21/05/2015


Tribunale Milano 11 maggio 2015 - - Pres., est. Enrica Alessandra Manfredini.

Mantenimento dei figli – Assegno cd. perequativo – Assegno indiretto a carico del genitore convivente con i figli, in favore dei figli stessi per il tempo in cui sono con l’altro genitore – Ammissibilità – Sussiste

Nel caso di evidente disparità di condizioni economiche tra i genitori, il genitore non convivente (genitore con il quale, dunque, i figli non convivono in modo prevalente), può comunque essere titolare di un limitato assegno di mantenimento indiretto per la prole, per il tempo in cui i fanciulli sono con lui (cd. assegno perequativo); assegno che può essere fissato dal giudice, in particolare, dove il genitore non convivente sia privo di occupazione. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Gianpaolo Di Pietto


Il testo integrale