Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12791 - pubb. 08/06/2015


Tribunale Roma 24 aprile 2015 - - Est. Romano.

Società di persone - Società in accomandita semplice - Recesso del socio - Giusta causa di recesso - Comportamento rilevante degli altri soci - Violazione dell'obbligo di rendiconto - Denunzia di dati fiscali non veritieri

La giusta causa di recesso del socio individuata nell'articolo 2285 c.c. si sostanzia nel comportamento degli altri soci che sia tale da costituire violazione degli obblighi derivanti dal contratto sociale ovvero dei doveri di fedeltà, lealtà, diligenza o correttezza inerenti alla natura fiduciaria del sottostante rapporto sociale, tale da far ragionevolmente venir meno nelle socio recedente la fiducia riposta negli altri soci. (Nel caso di specie, il Tribunale ha ritenuto idonei a configurare una giusta causa di recesso la dichiarazione del socio recedente il quale ha dedotto l'inadempimento del socio accomandate ai propri obblighi per ripetuta violazione dell'obbligo di rendiconto nonché un comportamento scorretto anche da parte dell'altro socio accomandante che ha determinato la denunzia di dati fiscali non veritieri). (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale