Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12874 - pubb. 24/06/2015


ABF Milano 29 aprile 2015, n. 3355 - Pres. Lapertosa - Est. Tina.

Sottrazione carta di credito e/o bancomat - Onere della prova della grave negligenza dell’utilizzatore

La grave negligenza dell’utilizzatore deve essere provata dall’intermediario, il quale è tenuto ad allegare fatti a sostegno delle proprie affermazioni. A riguardo non sono sufficienti mere presunzioni, per cui non è sufficiente limitarsi ad osservare che il breve lasso di tempo intercorso tra il furto e l’utilizzo dello strumento di pagamento confermerebbe il venir meno agli obblighi di custodia separata della carta e del Pin e che le dichiarazioni rese in sede denuncia farebbero presupporre la mancata adozione di misure idonee per la custodia diligente della carta. (Fabio Benatti) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Fabio Benatti



Il testo integrale