Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12912 - pubb. 29/06/2015


Tribunale Como 20 aprile 2015 - Pres. Negri Della Torre - Est. Petronzi.

Dichiarazione di fallimento - Procedimenti cautelari - Impugnazione - Reclamo di cui all'articolo 669-terdecies c.p.c. - Esclusione

L'articolo 15, comma 8, L.F., nel prescrivere che i provvedimenti cautelari, oltre a poter essere emessi solo nel corso del procedimento prefallimentare e dal tribunale presso il quale pende la domanda di fallimento, stabilisce la regola per cui essi possono essere concessi o negati solo inaudita altera parte e con decreto suscettibile di riesame da parte dello stesso tribunale chiamato a pronunciarsi sull'istanza di fallimento, con la conseguenza che va esclusa la compatibilità di tali provvedimenti con il rimedio impugnatorio del reclamo di cui all'articolo 669-terdecies c.p.c.. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Nicola Mantovani


Il testo integrale