Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12926 - pubb. 29/06/2015


Tribunale Siena 15 maggio 2015 - - Pres., est. Marianna Serrao.

Concordato preventivo - Concordato con riserva - Pendenza di istanze di fallimento - Verifica dell'eventuale abuso del processo - Proroga del termine di cui all'articolo 161, comma 6, L.F.

Alla luce dei principi enunciati dalla sentenza delle Sezioni unite della Corte di cassazione n. 9935/2015, è possibile concedere la proroga del termine per il deposito del piano e della documentazione anche in pendenza di istanze di fallimento qualora non sia ravvisabile una condotta processuale di abuso dello strumento concordatario al solo fine di ottenere il cd. automatic stay e non anche la regolamentazione della crisi d'impresa. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale