ilcaso.it
Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27903 - pubb. 22/09/2022.

LCA: sono privilegiati i crediti per versamenti del datore di lavoro ai fondi di previdenza complementare?


Cassazione civile, sez. I, 13 Luglio 2022. Pres. Genovese. Est. Crolla.

LCA - Stato passivo - Crediti per versamenti del datore di lavoro ai fondi di previdenza complementare - Natura previdenziale non pubblicistica - Natura privilegiata - Esclusione - Accessori - Conseguenze


In tema di ammissione allo stato passivo della liquidazione coatta amministrativa, i crediti per versamenti effettuati dal datore di lavoro ai fondi di previdenza complementare, possedendo natura previdenziale non pubblicistica, non sono assistiti dai privilegi rispettivamente previsti dagli artt. 2733, 2734 e 2751-bis, n. 1, c.c. e soggiacciono al regime di cui all'art. 55 l.fall., con riferimento agli interessi e alla rivalutazione monetaria, il cui corso, pertanto, si arresta alla data del provvedimento d'apertura della procedura concorsuale. (massima ufficiale)