Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10289 - pubb. 10/04/2014


Tribunale La Spezia 26 marzo 2014 - - Pres., est. Farina.

Illecito promotore finanziario – Indebita appropriazione di somme attraverso modalità difformi da quelle consentite – Interruzione nesso causalità – Non sussiste – Norme su responsabilità solidale intermediario preponente – Applicabilità.

La consegna al promotore finanziario di somme di denaro con modalità difformi da quelle con cui quest’ultimo sarebbe legittimato a riceverle (ad es.: assegni bancari al portatore) non vale, in caso d’indebita appropriazione di dette somme da parte del promotore, ad interrompere il nesso di causalità esistente tra lo svolgimento dell’attività del promotore finanziario e la consumazione dell’illecito, e non preclude, pertanto, la possibilità d'invocare la responsabilità solidale dell'intermediario preponente; né un tal fatto può essere addotto dall’intermediario come concausa del danno subito dall'investitore in conseguenza dell’illecito consumato dal promotore, al fine di ridurre l’ammontare del risarcimento dovuto, perché la richiamata normativa è destinata a tutelare gli interessi del risparmiatore e non può essere quindi interpretata nel senso che da essa derivi un onere di diligenza a carico del medesimo, la cui violazione gli sia addebitabile a titolo di colpa concorrente o esclusiva. (Alessandro Orlando) (riproduzione riservata)

Ad una diversa conclusione è dato pervenire soltanto qualora emerga la prova della collusione, o quantomeno della fattiva acquiescenza, del cliente alla violazione delle regole di condotta da parte del promotore, o comunque quando le circostanze del caso in esame siano tali da implicare che il dovere di comportarsi secondo buona fede e di non pregiudicare ingiustamente le ragioni dell’altro contraente avrebbe imposto al cliente di adottare maggiore diligenza, non prestandosi al compimento di operazioni anomale quando egli sia perfettamente a conoscenza, per personale e pluriennale esperienza, del complesso iter funzionale alla sottoscrizione dei programmi di investimento. (Alessandro Orlando) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Alessandro Orlando


Il testo integrale