Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10291 - pubb. 10/04/2014


Tribunale Mantova 12 settembre 2011 - Pres. Gibelli - Est. Bettini.

Contratto finanziario – Clausola contenente il rinvio alle condizioni generali di contratto – Carattere vessatorio – Sussistenza – Mancata approvazione specifica per iscritto – Inefficacia – Conseguenze – Inapplicabilità della disciplina riguardante l’oggetto del contratto – Nullità del contratto per mancanza dell’oggetto ex art. 1346 c.c. – Restituzione delle prestazioni eseguite.

La clausola con la quale in un contratto finanziario (polizza Unit Linked) il contraente dichiara di avere ricevuto, di conoscere e accettare le condizioni generali di contratto e il relativo prospetto o nota informativa, redatta conformemente alle previsioni di legge, ha carattere vessatorio e deve essere specificatamente approvata per iscritto.
In mancanza la clausola è inefficace; poiché le condizioni generali e la nota informativa costituiscono parte integrante del contratto l’inefficacia della clausola determina la non applicabilità di dette condizioni al contratto stesso che resta privo di oggetto. Il contratto pertanto è nullo ex art. 1346 c.c. con ogni conseguenza di carattere restitutorio ex art. 2033 c.c.. (Giorgio Pistoni) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Giorgio Pistoni


Il testo integrale