Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 1036 - pubb. 26/11/2007


Tribunale Firenze 30 luglio 2007 - - Est. Florio.

Procedimento civile – Richiesta del convenuto di reiezione della domanda e di estromissione dal giudizio – Adesione dell'attore – Definizione in rito del processo – Esclusione – Adesione nel merito alla difesa del convenuto – Sussistenza.

L'attore che dichiari di "concordare con l'estromissione dal giudizio" di alcuni dei convenuti "evidenziando la sussistenza di giustificati motivi ... per la compensazione delle spese di lite" non pone in essere una rinuncia agli atti del giudizio tendente a definire lo stesso dal punto di vista processuale, bensì un vero e proprio riconoscimento della fondatezza della difesa avversaria con conseguente rinuncia alla domanda nei suoi confronti. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Enrico Ancillotti


Massimario, art. 109 c.p.c.


Il testo integrale