Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10426 - pubb. 19/05/2014


Cassazione civile, sez. I 09 maggio 2014, n. 10113 - Pres. Ceccherini - Est. Di Amato.

Fallimento - Dichiarazione - Termine annuale previsto dall'articolo 10 L.F. - Limite oggettivo alla dichiarazione di fallimento - Funzione di tutelare i creditori dell'impresa rispetto alla cessazione della qualifica di imprenditore - Esclusione - Tutela dell'affidamento dei terzi altrimenti illimitatamente esposti al pericolo di revocatorie.

Fallimento - Dichiarazione - Termine annuale previsto dall'articolo 10 L.F. - Equivalenza della iscrizione della dichiarazione di fallimento alla cancellazione - Esclusione.

Il termine di un anno dalla cancellazione dal registro delle imprese per la dichiarazione di fallimento, stabilito dall'articolo 10 L.F., costituisce un limite oggettivo per la dichiarazione di fallimento e svolge non tanto la funzione di tutelare i creditori rispetto all'inatteso venir meno della qualifica di imprenditore commerciale nel loro debitore, quanto la funzione di garantire la certezza delle situazioni giuridiche e l'affidamento dei terzi (altrimenti esposti illimitatamente al pericolo di revocatorie), ponendo un preciso limite temporale alla possibilità di dichiarare il fallimento di chi non è più imprenditore. Il fallimento dell'ex imprenditore non si configura, infatti, come una forma di eccezionale tutela dei creditori, poiché risponde alla logica della necessità di una procedura concorsuale in presenza della molteplicità e complessità degli interessi normalmente coinvolti del dissesto di un imprenditore commerciale, anche se cessato, a fronte della normale semplicità degli interessi coinvolti nel dissesto del debitore civile. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

Non sussiste identità di situazioni, ai fini della pubblicità della cessazione dell'attività d'impresa, tra la cancellazione dell'imprenditore dal registro delle imprese e l'iscrizione nello stesso registro della sua dichiarazione di fallimento. Deve, pertanto, ritenersi ragionevole la mancata attribuzione di rilievo a quest'ultima iscrizione ai fini del decorso del termine annuale previsto dall'articolo 10 L.F.. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale