IL CASO.it

Sezione I – Giurisprudenza

documento 1046/2007 

 

 

data pubblicazione 03/12/2007

 

 

Doveri informativi dell’intermediario, adeguatezza dell’operazione, casi

 

Tribunale di Barcellona Pozzo Di Gotto 21 giugno 2007 – Pres. A. Lanza Volpe – Est. C. Albanese

Segnalazione dell’Avv. Alessandro Imbruglia

Intermediazione finanziaria - Profilo di rischio dell'investitore - Adeguatezza dell'operazione - Professione e composizione del portafoglio - Inadeguatezza - Sussistenza.

 

Violazione dei doveri informativi e comportamentali dell'intermediario - Risarcimento del danno.

 

E' inadeguata l'operazione di acquisto di obbligazioni Cirio per un investitore con bassa propensione al rischio ricavabile dalla presenza in portafoglio di obbligazioni a basso rendimento e dalla professione svolta di insegnante di scuola materna. (fb)

 

La violazione delle norme di comportamento cui Ŕ tenuto l'intermediario nella fase di esecuzione degli ordini da luogo a responsabilitÓ per inadempimento e non a nullitÓ. (fb)

 

 

Il testo integrale