Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 1048 - pubb. 03/12/2007


Tribunale Palmi 09 novembre 2007 - - Est. Laura De Rentiis.

Fallimento - Interesse del curatore all'impugnazione di provvedimento dell'Agenzia delle Entrate - Natura dei crediti ammessi - Danno ai creditori da ritardata chiusura della procedura.

La sussistenza di un interesse della curatela, ai sensi dell’art. 100 c.p.c., a proporre ricorso tributario avverso il provvedimento con cui l’Agenzia delle Entrate ha sospeso il rimborso di un credito IVA va valutato non solo alla stregua della somma liquida che si riceverebbe dalla successiva cessione di detto credito, ma anche alla stregua della natura dei crediti ammessi allo stato passivo e del danno che potrebbe essere arrecato ai creditori per effetto della ritardata chiusura del fallimento. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale