Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 1101 - pubb. 27/01/2008


Tribunale Trapani 30 luglio 2007 - Pres. D'Angelo - Est. Calvisi.

Prodotto finanziario 4 you – Dovere di trasparenza nella prestazione dei servizi finanziari – Chiarezza nella redazione del modulo contrattuale – Necessità.

Il canone della “trasparenza” cui si deve attenere l’intermediario nella prestazione dei servizi di investimento si specifica anche nella qualità del documento contrattuale che deve essere tale da porre il cliente in condizioni di trarre dalla sua semplice consultazione gli elementi necessari per esprimere un consenso consapevole. I moduli presentati al cliente devono quindi essere redatti con chiarezza e consentire una immediata rilevazione della portata e dei rischi dell’operazione. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Gaia Matteini


Il testo integrale