IL CASO.it

Sezione I - Giurisprudenza

documento 1106/2008

 

 

data pubblicazione 21/01/2008

 

 

 

Tribunale di Grosseto 21 dicembre 2007 – Est. Giulia Conte

Segnalazione dell’Avv. Francesco Amerini

Processo societario – Pluralità di parti – Cause scindibili – Autonoma decorrenza per ciascun convenuto del termine per proporre istanza di fissazione dell'udienza – Esclusione – Principio di unitarietà del processo – Sussistenza.

 

Non è condivisibile la tesi secondo al quale, in caso di cause scindibili, il termine per proporre istanza di fissazione dell'udienza decorre autonomamente per ogni convenuto. Il sistema complessivamente delineato dall'art. 8 depone infatti per l'unitarietà del processo e quindi per la necessità per la parte che fosse eventualmente pronta a chiudere la fase in iure di attendere le altre parti che, invece, intendessero proseguire nello scambio di memorie. (fb)

 

 

Il testo integrale













 

         IL CASO.it
 

 

 

 

Codici e Massimari

Codice civile

Codice proc. civile

Legge fallimentare

Diritto finanziario

Diritto societario

Processo societario

Arbitrato

Condominio

Amm. Sostegno

Amm. Sostegno

Sovraindebitamento

Amm. Straordinara

Finanziario

Bancario


Fallimentare

Novità

Archivi

Leasing e Fallimento

Dottrina

Trust e crisi impresa

Legge fallimentare

Diritto societario

Novità

Archivi

Dottrina

Registro Imprese

Codice civile

Processo societario

Finanziario e bancario

Novità

Arch. finanzario

Arch. bancario

Dottrina

Contr. e mercati finanz.

Normativa comunitaria

Diritto civile

Persone e famiglia

Diritto civile

Archivi

Lavoro

Sez. Un. Civ. C. Cassaz.

Archivi

 

Giurisprudenza ABF

Novità

Ricerca documenti

Ricerca

Tutti gli archivi

Diritto Fallimentare

Diritto Finanziario

Diritto Bancario

Procedura Civile

Diritto Societario

Registro Imprese

Diritto Civile

Persone e Famiglia

Sez. Un. Civ. Corte di
  Cassazione

In libreria

In libreria

Vendite competitive

Prossime vendite

Convegni

Prossimi convegni

IL CASO.it

Foglio di giurisprudenza

Direttore responsabile: Dott. Paola Castagnoli

Editore: Centro Studi Giuridici

Sede: Luzzara (Reggio Emilia), Via Grandi n. 5. Associazione di promozione sociale, iscritta nel Registro Provinciale delle Associazioni di Promozione Sociale della Provincia di Reggio Emilia  al n. 53298/31 a far tempo dal 02/11/11.

P.Iva: 02216450201; C.F.: 01762090205

Concessionaria per la pubblicità: IUS di Stamura Bortesi, con sede in 46029 - Suzzara (MN), Via Biocheria n. 23. P. Iva: 02389250206.