Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 11478 - pubb. 30/10/2014


Tribunale Teramo 24 giugno 2014 - Pres. Cappa - Est. Cirillo.

Concordato preventivo - Creditori garantiti - Diritto al voto - Conflitto di interessi - Esclusione

Nel concordato preventivo non è ravvisabile in capo al creditore garantito da fideiussione un conflitto di interessi tale da impedirgli l’espressione del voto, posto che il legislatore ha espressamente disciplinato i casi di rilevanza del conflitto, con ciò implicitamente affermando che la partecipazione al voto è la norma mentre l’esclusione costituisce eccezione che deve essere espressamente prevista. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Alberto Nicola


Il testo integrale



Massimario ragionato del concordato preventivo:

Voto e conflitto di interessi