IL CASO.it

Sezione I - Giurisprudenza

documento 1152/2008

 

 

data pubblicazione 30/03/2008

 

 

 

 

Tribunale di Mantova 3 marzo 2008 – Est. Laura De Simone.

 

Società semplice – Oggetto sociale – Attività di natura commerciale – Necessaria costituzione nelle forme di cui all’art. 2249, I co. c.c. – Rifiuto del conservatore di iscrizione nel registro delle imprese – Legittimità.

 

Se l'oggetto sociale della società costituta nelle forme della società semplice consiste nella gestione per conto proprio, nell’esecuzione di opere di mantenimento o miglioramento, nell’edificazione, nella ristrutturazione, nella demolizione e nell’amministrazione dei beni immobili di ogni tipo e genere, nonché di aziende, anche mediante il reimpiego degli utili conseguiti, con possibilità a tal fine di acquistare a qualsiasi titolo, permutare, nonché stipulare contratti di affitto, subaffitto, locazione, sublocazione, locazione finanziaria, leasing come utilizzatore ed appalto relativi a beni immobili di ogni tipo e genere, nonché di aziende, l'attività deve considerarsi di tipo imprenditoriale, rispetto alla quale i beni sociali si pongono come beni di   natura strumentale, per cui è legittimo il rifiuto di iscrizione nel Registro delle Imprese dovendo tali attività essere esercitate nei tipi previsti dal I co. dell’art. 2249 c.c. (lds)

 

 

 

Il Giudice del Registro

presso il Tribunale di Mantova

 

visti gli atti del procedimento n.449/08 volont. promosso dal notaio dott. *** per conto della società semplice “Alfa di A.G. & C.” ai sensi dell’art. 2189 ul co.  c.c.,

premesso che con atto pubblico del Notaio istante il 2.11.2007 veniva costituita la società semplice con ragione sociale “Alfa di A.G. & C.”, con sede in Castiglione delle Stiviere (MN) avente il seguente oggetto sociale “La società, esclusa ogni attività commerciale, ha per oggetto la gestione per conto proprio, l’esecuzione di opere di mantenimento o miglioramento, l’edificazione, la ristrutturazione, la demolizione e l’amministrazione dei beni immobili di ogni tipo e genere, nonché di aziende, anche mediante il reimpiego degli utili conseguiti; a tal fine potrà acquistare a qualsiasi titolo, permutare, nonché stipulare contratti di affitto, subaffitto, locazione, sublocazione, locazione finanziaria, leasing come utilizzatore ed appalto relativi a beni immobili di ogni tipo e genere, nonché di aziende” e con richiesta del 27.11.2007 il notaio rogante chiedeva l’iscrizione del citato atto costitutivo della società nel Registro delle Imprese,

rilevato che il Conservatore del Registro delle Imprese con provvedimento del 22.1.2008 rifiutava l’iscrizione richiesta, eccependo che da un’attenta lettura dell’oggetto sociale, pur essendo espressamente indicata l’esclusione dell’esercizio di ogni attività commerciale, emergeva che le attività componenti l’oggetto erano di natura commerciale e come tali dovevano essere esercitate nei tipi previsti dal I co. dell’art.2249 c.c. , e la costituzione della società semplice in questione neppure derivava dalla trasformazione da società commerciale in società semplice, trasformazione eccezionalmente consentita dall’art.29 L.27.12.1997 n.449 in deroga ai principi generali dell’ordinamento societario,

osservato che avverso il rifiuto dell’iscrizione proponeva tempestivo ricorso il Notaio rogante l’atto costitutivo della società, affermando l’illegittimità del provvedimento adottato dal Conservatore per esservi spazio, tra gli istituti della comunione di godimento e della società commerciale, per un’attività economica svolta in forma societaria, come quella della società semplice oggetto del ricorso, consistente in un’organizzazione di mezzi diretta a ricavar da beni e servizi un’utilità che corrisponda al loro naturale valore economico, come recepito dalla legislazione tributaria,

non condivise le considerazioni svolte dall’istante con riguardo all’attività enunciata nell’oggetto sociale della società “Alfa di A.G. & C.”, atteso che – come osservato dal Conservatore - alcune specifiche attività indicate implicano un’attività economica di natura commerciale, con scopo di lucro, quali il reimpiego di utili conseguiti dall’edificazione, demolizione e l’amministrazione dei beni immobili e di aziende, con previsione di funzionale acquisto a qualsiasi titolo, permuta, affitto, subaffitto, locazione, sublocazione, locazione finanziaria, leasing come utilizzatore ed appalto relativamente a beni immobili di ogni tipo e di aziende, implicando attività di tipo imprenditoriale, rispetto alla quale i beni sociali si pongono come beni di   natura strumentale,

esaminato il chiaro e immodificato disposto dell’art. 2249 c.c., in ragione del quale le società che hanno oggetto un’attività commerciale non possono costituirsi nella forma della società semplice,

considerato che le norme tributarie menzionate dal ricorrente (art. 29 L.n.449/1997, art. 3 co.7 L.448/2001 ecc.) hanno finalità fiscali e quindi natura eccezionale e transitoria e non paiono idonee a determinare l’abrogazione implicita degli artt. 2248 e 2249 c.c. (C.App.Trieste 23.12.1999), e comunque regolano la fattispecie diversa della trasformazione di società a forma commerciale ma di mero godimento di patrimoni immobiliari in società semplici, e non la fattispecie – di cui qui ci si occupa -  della società con oggetto, principalmente, commerciale posta in essere nelle forme della società semplice,

osservato che quand’anche l’oggetto sociale enunciato nel caso in esame fosse interpretato come non implicante un’attività economica di tipo produttivo ma la sostanziale semplice gestione – seppure in forma dinamica -  di immobili, comunque la forma adottata della società semplice non risulterebbe idonea, ostandovi il disposto dell’art. 2248 c.c. sopra menzionato, non espulso dall’ordinamento in virtù della legislazione fiscale invocata da parte ricorrente, con conseguente applicabilità, alla specie, non già della disciplina societaria ma dello schema giuridico della comunione,

 

rigetta

il ricorso.

 

Mantova, lì 3 marzo 2008

                                                     Il Giudice del Registro

                                                     Dott.Laura De Simone