Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12047 - pubb. 11/02/2015


Tribunale Napoli 02 febbraio 2015 - - Est. Di Lonardo.

Trust - Legittimazione ad agire del trustee in rappresentanza del trust - Esclusione

Il difetto di soggettività giuridica del trust comporta che il trustee non è legittimato ad agire in sua rappresentanza. L'effetto del trust validamente costituito non è, infatti, quello di dar vita ad un nuovo soggetto giuridico, ma unicamente di istituire un patrimonio destinato al fine prestabilito; il trust non è un soggetto giuridico dotato di propria personalità ed il trustee è l'unico soggetto di riferimento nei rapporti con i terzi, non quale "legale rappresentante" di un soggetto (che non esiste), ma come soggetto che dispone del diritto conferito in trust. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalata da:

Il trust in Italia”
Associazione riconosciuta come maggiormente rappresentativa nel campo del trust dal Consiglio Nazionale Forense

www.il-trust-in-italia.it




Il testo integrale