Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 1208 - pubb. 15/05/2008


Tribunale Forlì 24 ottobre 2007 - Pres. Maria Cristina Salvatori - Est. Pazzi.

Intermediazione finanziaria – Previsione negoziale delle modalità di conferimento degli ordini – Ordine tra parti presenti – Forma scritta – Necessità.

Ove il contratto quadro preveda che gli “gli ordini e le revoche degli stessi” debbano essere “conferiti per iscritto o telefonicamente”, l’ordine tra parti presenti deve essere impartito per iscritto, dovendosi ritenere che la previsione di tale forma abbia lo scopo di fornire all’intermediario la prova del conferimento dell’ordine. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Stefania Bondini


Il testo integrale