Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12121 - pubb. 19/02/2015


Tribunale Santa Maria Capua Vetere 22 dicembre 2014 - - Est. Rabuano.

Fallimento - Atti di amministrazione del curatore - Reclamo - Interesse ad agire - Necessità - Pregiudizio diretto ed immediato alla sfera giuridica del reclamante - Fattispecie in tema di azione di responsabilità

L'impugnazione ai sensi dell'articolo 36 L.F. degli atti di amministrazione posti in essere dal curatore presuppone la sussistenza in capo al reclamante di un interesse ad agire volto alla rimozione degli effetti pregiudizievoli prodotti in modo diretto e immediato nella sua sfera giuridica dall'atto di amministrazione del curatore. (Nel caso di specie, il Tribunale ha ritenuto che l'amministratore della società fallita non avesse interesse ad impugnare l'atto con il quale il curatore aveva promosso azione di responsabilità nei suoi confronti). (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Sandro Papale


Il testo integrale