Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12424 - pubb. 20/04/2015


Commissione tributaria regionale Napoli 02 aprile 2015 - Sez. Dist. Salerno - Pres., est. Iannarone.

Trust - Trasferimento di beni al trustee - Esclusione - Arricchimento del trustee - Esclusione - Principio di progressività dell'imposta fondato sull'esigenza di tassare l'arricchimento in misura proporzionale - Applicazione dell'imposta di donazione, ipotecaria e catastale in misura fissa

Nel trust, il trasferimento dei beni al trustee non comporta l'arricchimento di quest'ultimo, in quanto egli non acquista la proprietà o altro diritto reale sui beni ricevuti così da poterne trarre vantaggio, anche solo di godimento, ma assume un obbligo di gestione di quei beni al fine del raggiungimento di uno scopo a favore di terzi. Pertanto, poiché l'applicazione dell'imposta in misura proporzionale, ispirata al principio della progressività (articolo 53 Cost.), trova il proprio fondamento nell'esigenza di tassare l'arricchimento in misura proporzionale alla sua entità, all'atto istitutivo del trust dovrà essere applicata l'imposta di donazione, ipotecaria e catastale in misura fissa. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalata da:

Il trust in Italia”
Associazione riconosciuta come maggiormente rappresentativa nel campo del trust dal Consiglio Nazionale Forense

www.il-trust-in-italia.it




Il testo integrale