Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12775 - pubb. 04/06/2015


Cassazione civile, sez. I 04 luglio 2014, n. 15347 - Pres. Ceccherini - Est. Di Amato.

Istanza di fallimento - Proposta di accordo di ristrutturazione dei debiti - Priorità logica - Previo esame della proposta di accordo - Inammissibilità per genericità

Qualora il tribunale, pur espressamente affermando che la presentazione di una proposta di accordo di ristrutturazione dei debiti non impedisce il corso dell'istanza di fallimento a carico del proponente, dichiari l'inammissibilità per genericità della proposta  ex art. 182 bis L.F., procede di fatto ad esaminare preventivamente la proposta rispetto alla domanda di fallimento. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale