Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12865 - pubb. 22/06/2015


Tribunale Bologna 12 giugno 2015 - Pres. Anna Maria Drudi - Est. Atzori.

Società a responsabilità limitata - Amministratore - Autodeterminazione del compenso - Responsabilità dell'amministratore - Sussistenza

Costituisce una grave irregolarità, rilevante ai fini del disposto di cui all’art. 2476, comma 3, c.c. la condotta dell’amministratore che proceda autonomamente alla determinazione del proprio compenso (anche se nella fattispecie a titolo di provvigioni di agenzia); e la condotta non può essere giustificata neppure dal fatto che l’andamento economico della società sia stato migliore rispetto alle precedenti gestioni perché in mancanza dell’autoattribuzione delle provvigioni sarebbe stato in ogni caso superiore. (Rolandino Guidotti) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Prof. Avv. Rolandino Guidotti


Il testo integrale